Appunti

Le mie colline

Le mie colline

Ho già detto che vivo nella quiete della campagna toscana, ma non ho detto quanto sono innamorata delle mie colline. Per dirla tutta, ho amato prima le mie colline e poi la mia casa. E si tratta di un amore serio e collaudato, visto che…

Leggi tutto

“Su il sipario” in uscita

“Su il sipario” in uscita

L’editing finale si è felicemente concluso e la seconda indagine del commissario Bonelli sarà disponibile su Amazon e sugli altri store online a luglio (data precisa da confermare). Il titolo Su il sipario è stato confermato e per la copertina – nei colori che contraddistinguono…

Leggi tutto

Ritorna il commissario Bonelli

Ritorna il commissario Bonelli

Il mio editore – goWare, a cui devo la pubblicazione e il successo de “Le tessere mancanti” – ha dato la sua approvazione al sequel, che ho recentemente completato, e abbiamo già iniziato a lavorare all’editing, per lucidare il testo e fare uscire il libro…

Leggi tutto

The dark side of the dream

The dark side of the dream

Ho scritto The dark side of the dream nel 2009, dopo avere ascoltato la canzone “People Help the People” di Cherry Ghost, che – con note e parole struggenti – dipinge il lato marcio della Grande Mela, il tradimento del Sogno Americano. L’anno seguente ho…

Leggi tutto

L’aurora boreale

L’aurora boreale

Potrei dividere i miei viaggi in capitoli, come faccio con i miei romanzi. E ogni capitolo non parlerebbe di un Paese singolo o particolare, ma di quello che certe mete – lontane e diverse tra loro – hanno contribuito a trasmettermi. Sarebbe un’impresa impegnativa, però,…

Leggi tutto

Varanasi

Varanasi

Dell’India e di Varanasi hanno scritto persone di uno spessore spirituale e culturale ben più alto del mio. Quelli che seguono sono soltanto i miei appunti di viaggio: delle riflessioni annotate via via che le domande (spesso senza risposta), le suggestioni, gli impatti visivi diventavano…

Leggi tutto

Il miracolo di Natale

Il miracolo di Natale

In un’era in cui l’arte della cucina imperversa in libreria, in edicola e in tv, io ammetto, senza orgoglio né vergogna, di essere un cuoca inetta e di non nutrire speranze o aspirazioni di cambiare. Il miracolo di Natale Il tacchino deve essere ordinato almeno…

Leggi tutto

The fashion victim

The fashion victim

Il mio lavoro mi ha portato a contatto con l’ambiente produttivo internazionale: dalle fabbriche sperdute dei Paesi emergenti all’atmosfera fin troppo scintillante delle sfilate di moda. The fashion victim «Milano è un enorme conglomerato di eremiti», diceva Montale più di quarant’anni fa: una definizione amara,…

Leggi tutto